Acqua Nerea

Acquista l'acqua Nerea


Fra ampi pianori e creste calcaree, si aprono gole scavate da acque limpide, pure come la natura che le ha create. È nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini che nasce Acqua Nerea, in un territorio plasmato dalla relazione millenaria fra uomo e ambiente.

Proprio dal fiume Nera prende il nome questa acqua oligominerale, che sgorga in località Vallinfante di Castelsantangelo sul Nera (MC), sui rilievi della dorsale appenninica umbro-marchigiana. Le sorgenti, tutte scaturigini naturali a caduta, sono sovrastate dalla natura più incontaminata che si spinge fino alle cime del Monte Vettore. Solo chi si prende il tempo di inoltrarsi a piedi fra gli alberi può godere appieno della bellezza e della suggestione che questi luoghi sanno suscitare.

Il Monte Vettore, che domina il bacino idrogeologico dell'acqua Nerea

Acqua Nerea fonte dell’Uccelletto ha una caratteristica distintiva: il perfetto equilibrio dei sali minerali presenti. Le particolari conformazioni geologiche dell’area conferiscono a Nerea un sapore unico, delicato e dall’alto potere idratante, a disposizione di ogni generazione e ogni stile di vita.

La leggenda vuole che sin dai tempi antichi queste acque fossero famose per le loro proprietà diuretiche: chiunque soffrisse di problemi o malattie renali poteva godere degli incredibili benefici donati da queste sorgenti, che affioravano naturalmente dalle spaccature tra le rocce. Ancora oggi è possibile prelevare liberamente l’acqua dalla fontana presente a fondo valle.


I numeri dell'Azienda

• oltre 80 milioni di bottiglie prodotte • 2 linee di produzione


Acquista l'acqua Nerea