Pastificio BALDONI

Acquista la pasta Baldoni


Già nel 1945, Alfredo Baldoni avvia a Grottammare (sulle sponde dell'Adriatico, in provincia di Ascoli Piceno) l’attività per la produzione di pasta alimentare secca.

Fin d'allora, speciale attenzione era rivolta alla fase di essiccazione della pasta, che a quel tempo era soggetta al clima giornaliero, condizionata dalla volubilità delle condizioni atmosferiche. Con l’introduzione di nuovi ed appositi macchinari, sarà progressivamente ridotta l'influenza delle condizioni meteorologiche sul processo di lavorazione, riuscendo così ad essiccare la pasta con una certa uniformità temporale, procedendo lentamente ed a bassa temperatura, nell’arco di 24/36 ore a seconda del formato.

Nuovo slancio all'attività viene dato dagli eredi di Alfredo, che gli subentrano nel 1978, dando vita ad una società che, pur mutatasi nel corso del tempo, grazie alla continuità delle maestranze, custodi dell’esperienza trasmessa loro direttamente dal fondatore, ha sempre privilegiato soltanto la tradizione produttiva fatta di “Tempo e Pazienza”: la tradizione che rifugge da ogni modernità industriale che si riveli inadatta a mantenere "la qualità di una volta”. Nel 2020, a quasi 75 anni dalla fondazione, la governance dell'azienda è affidata alla 4° e 5° generazione della famiglia...

La qualità e la bontà della pasta Baldoni dipendono in primo luogo dalle materie prime utilizzate: i grani pregiati, anzitutto, ma anche la cristallina acqua dei Monti Sibillini.

Ma non basta. Grande rilievo ha infatti la tecnica particolare usata da dal pastificio: processo di lavorazione artigianale e semiautomatico, con macchinari “Pavan” degli anni ‘60 (!!!), trafilatura a teflon o ruvida al bronzo.

Va infine sottileata, di nuovo, la linea-guida fondamentale della produzione, ereditata dal passato: tempi di essiccazione di 24/36 ore, a seconda del formato, e temperature che variano dai 60° nella fase di “incartamento” (pre-essiccazione), ai 38°/42° dell’essiccazione finale vera e propria.

I Boccolottoni

Questa tecnica tradizionale permette di mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche e nutrizionali delle materie prime pregiate.

Molti i formati prodotti.

Fra quelli speciali, spiccano, famosi, "i Boccolottoni" e i formati classici (lunghi e corti), anche "ruvidi", per via della trafilatura al bronzo. Gustosi e "salutistici" i formati prodotti con semola integrale di grano duro.


Acquista la pasta Baldoni